Creare una struttura per Business Manager di Facebook

Come creare un business manager impostato in modo efficace?

Per rispondere a questa domanda penso sia importante prima comprendere la logica che c’è dietro alla struttura di questo strumento di Facebook.

Soltanto in questo modo potremo comprenderne a pieno il potenziale e le dinamiche di comportamento e di conseguenza potremo creare un business manager con una struttura efficace e adatta al nostro lavoro.

Prima di iniziare, se ancora non ha i ben chiaro cos’è il business manager di Facebook, ti consiglio di leggere questo articolo.

Bene, iniziamo.

Gli elementi principali dello strumento

Il business manager di Facebook è composto da 4 elementi fondamentali, ovvero:

  • Il business manager;
  • Account pubblicitari;
  • Persone;
  • Pagine;

Il business manager può contenere diversi account pubblicitari, che a loro volta possono contenere più persone, che possono gestire più pagine.

Tranquillo, forse ti sto soltanto confondendo le idee, lo so.

Andiamo ad analizzare più nel dettaglio questi elementi, ti spiegherò più nel dettaglio questo concetto.

Business manager

Il business manager è il contenitore più grande, diciamo che a ogni business manager dovrebbe corrispondere un’azienda.

Nike arriva su Facebook e crea un singolo business manager, per Nike.

All’interno di questo business manager (l’azienda) sono contenuti tutti i dati e le informazioni riguardo l’attività pubblicitaria di Nike, tutto si svolge qui dentro insomma.

Account pubblicitario

All’interno del business manager “Nike” ci sono poi diversi account pubblicitari.

Un account pubblicitario è uno strumento di Facebook a cui sono effettivamente legate le campagne pubblicitarie create su gestione inserzioni di Facebook.

Questo vuol dire che all’interno del business manager “Nike” potrebbero esserci più account pubblicitari, magari (vista la grandezza del brand), suddivisi in base alla divisione geografica dell’azienda.

Potrebbe quindi esserci un account pubblicitario per gli USA, per l’Italia, Regno Unito, ecc.

In questo modo ogni divisione dell’azienda avrà accesso all’account pubblicitario di riferimento e ovviamente avrà accesso soltanto alle sue campagne.

Ma il tutto rientra all’interno della struttura dell’azienda Nike.

Ma chi si occupa quindi dei singoli account pubblicitari?

Persone

Qui ovviamente entrano in gioco le persone, diciamo i profili Facebook personali.

Infatti all’interno del team marketing di Nike Italia, che quindi lavora sul suo account pubblicitario dedicato, ci possono essere diverse figure che ci lavorano, magari con dei ruoli diversi.

Potremmo ad esempio avere:

  • Degli advertiser;
  • Degli analisti dei dati;
  • Dei contabili;

Tutti dipendenti dell’azienda, che devono lavorare insieme all’interno dello stesso account pubblicitario.

Ognuna di queste figure, come all’interno dell’azienda ha un ruolo diverso, anche all’interno del business manager ha dei privilegi diversi, ma di questo ti parlerò in un altro articolo.

Pagine

Abbiamo infine le pagine, ovvero l’output che poi effettivamente viene percepito dagli utenti finali.

Ogni business manager o account pubblicitario, può gestire al proprio interno più pagine.

Gestire delle pagine è fondamentale, perchè le pagine gestire sono quelli su cui effettivamente si potranno mostrare delle campagne pubblicitaria tramite Facebook Ads.

Ad esempio all’interno di Nike Italia potremmo avere più pagine della Nike, ad esempio una verticale sull’abbigliamento sportivo per donna, una generica per l’Italia e alcune più verticali sulle singole città Italiane. Questo dipende molto dalla struttura del brand.

Insomma, sembra complicato, ma creare una struttura di business manager efficace e funzionale al proprio caso specifico ti permetterà di operare su Facebook Ads con più semplicità e chiarezza, senza rischiare di perderti, soprattutto se operi in una struttura aziendale già di per se complessa.

Conclusioni

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e ti sia stato utile per capire come creare una struttura efficace in business manager.

Ricordati che se vuoi comprendere e sfruttare il digital marketing puoi seguire Digital flow su Instagram, dove pubblichiamo contenuti utili per chi vuole conoscere meglio questo mondo.

Ti consiglio inoltre di iscriverti alla newsletter, in questo modo riceverai un avviso ogni volta che uscirà un nuovo articolo sul blog e riceverai dei contenuti esclusivi, ovviamente a tema digital marketing.

In questo articolo ti ho parlato di come creare una struttura efficace in business manager, a presto e ricorda…

Comprendi e sfrutta il digital marketing.

Oppure rimani succube del suo potere e accettane le conseguenze.

Leave a Reply

Guida in 7 punti sulla lead generation

Scarica gratuitamente la guida sui 7 punti fondamentali della lead generation.

Guida Instagram "Profilo efficace"

É finalmente disponibile la nostra guida: