Come realizzare un profilo LinkedIn efficace

Come posso creare un profilo LinkedIn efficace? Man mano che il mondo dei social network avanza sempre più, al contempo, siamo soliti sfruttare tali anche per quando riguarda l’ambito lavorativo, in particolar modo attraverso la piattaforma LinkedIn.

In questa analisi ti forniremo varie dritte su come creare un profilo LinkedIn incisivo, in modo da mettere in risalto le capacità di ognuno, con l’obiettivo di ottenere più visibilità possibile sulla piattaforma.

Introduzione alla piattaforma

LinkedIn è il social network votato al business, alle relazioni e alla carriera lavorativa. Con oltre 750 milioni di iscritti nel mondo è il luogo giusto in cui creare una valida presenza online

Essa si presenta come un servizio di rete sociale gratuito, impiegato principalmente nello sviluppo di contatti professionali (tramite pubblicazione e diffusione del proprio curriculum vitae) e nella diffusione di contenuti specifici relativi al mercato del lavoro.

La rete di LinkedIn, presente in oltre 200 paesi, a gennaio 2009 contava circa 30 milioni di utenti, fino ad arrivare agli 800 milioni nel 2021, di cui circa 16 milioni in Italia.

Lo scopo principale del sito è quello di consentire agli utenti registrati di mantenere una lista di persone conosciute e ritenute affidabili in ambito lavorativo. Le persone nella lista sono definite “connessioni”; l’utente può incrementare il numero delle sue connessioni invitando chi di suo gradimento.

Quali sono gli obiettivi di un profilo LinkedIn?

Prima di iniziare a sviluppare il nostro network e postare contenuti, bisogna innanzitutto pensare a come ottimizzare il nostro profilo. Il nuovo visitatore che si approccia alla piattaforma dovrà essere a conoscenza dei seguenti fattori:

chi siamo, a chi ci rivolgiamo e come possiamo raggiungere determinati obiettivi. Avere a disposizione un profilo LinkedIn gioverà sicuramente a:

  • Creare un alto numero di opportunità: persone e organizzazioni di tutto il mondo utilizzano la piattaforma, la creazione di un profilo aiuterà a farsi notare. Oltre al fatto che avere un profilo aggiornato è un ottimo modo per avere la sicurezza di essere trovato dalle persone giuste, è anche un modo eccellente per trovare opportunità di lavoro ed entrare in contatto con gli addetti alla selezione del personale.
  • Gestire un brand professionale: avendo pieno controllo sul profilo e di conseguenza sulla visibilità, esso può essere personalizzato in base alle nostre esigenze. Una volta personalizzato, il profilo aiuterà gli addetti alla selezione del personale (e anche gli altri membri) a comprendere la nostra figura professionale.
  • Costruire la propria rete: potremo presentare la nostra esperienza e i nostri traguardi raggiunti agli altri membri che visualizzano il profilo. Un account aggiornato apre le porte all’incontro di nuovi membri e alla creazione d collegamenti.

Consigli per la creazione di un profilo LinkedIn efficace

Esistono varie dritte che possiamo consigliarti per rendere il tuo profilo LinkedIn efficace, tra cui:

  • Aggiunta di una foto profilo professionale: una foto appropriata e originale aumenta la credibilità del nostro profilo e aiuta, soprattutto, a distinguerci dalla massa; possiamo anche aggiungere un’immagine di sfondo per personalizzare ancor di più la nostra pagina.
  • Aggiunta delle esperienze lavorative e formative: la priorità è quella di tenere aggiornato il nostro profilo con tutte le esperienze professionali in linea con i nostri obiettivi di carriera.
  • Aggiunta di competenze pertinenti: un elenco di competenze sul profilo, aiuterà a mostrare le nostre abilità agli altri membri e agli addetti alla selezione del personale; inoltre, consente agli altri di comprendere i nostri punti di forza.
  • Stesura di un riepilogo: la sezione informazioni deve descrivere la nostra missione e la nostra motivazione alle persone che visualizzano il profilo. Quando si compila la suddetta sezione, è preferibile limitare il testo a massimo due paragrafi.
  • Utilizzo del misuratore dell’efficacia del profilo: lo strumento può essere utilizzato per avere un’idea della qualità del nostro profilo.

Profilo personale, profilo aziendale e Account Premium

Le regole inerenti alla visibilità di un profilo LinkedIn aziendale sono pressoché identiche a quelle viste per i profili personali: ciò che cambia sono gli obiettivi e di conseguenza le strategie da mettere in atto.

Se lo scopo principale del nostro profilo personale è quello di far crescere la propria credibilità professionale, un’azienda sfrutterà la piattaforma per obiettivi di business più complessi.

Se siete interessati agli argomenti trattati, ti invitiamo a cliccare sul seguente link:

La ricetta per un Personal branding su LinkedIn vincente

Oltre ad avere fatto questa distinzione, un’opzione valida potrebbe essere quella di attivare un Account Premium: quanto ne vale la pena?

La piattaforma di LinkedIn impone diversi limiti agli account gratuiti, come il numero massimo di ricerche al mese. Se si fa un utilizzo costante intenso del social, si raggiungerà presto tale limite.

Gli Account Premium offrono diverse funzionalità aggiuntive, in modo da rendere più efficace il raggiungimento dei nostri obiettivi personali di carriera e di business.

Questa versione risulterà particolarmente utile per le seguenti figure: Premium Career (per chi cerca lavoro), Sales Navigator (per commerciali), Premium Business (per Manager e imprenditori) e Recruiter (per selezionatori).

Speriamo che questo approfondimento sia stato utile nel fornirti le informazioni necessarie alla creazione di un profilo LinkedIn di alto livello, con la speranza che ognuno di voi (e di noi) possa raggiungere i propri obiettivi seguendo queste semplici linee guida.

Leave a Reply

"Orientarsi nel digitale" ora disponibile!

La guida che ti mostra come trovare la tua strada ed entrare nel mondo professionale digitale

Guida Instagram "Profilo efficace"

É finalmente disponibile la nostra guida: