Bitly e altri strumenti per accorciare link

Condividere un link online può sembrare un gioco da ragazzi, ma quando sono molto lunghi e complessi possono essere fastidiosi. Per questo sono stati creati dei programmi per accorciare link già nel 2002, a cominciare dal famoso sito TinyURL.

Poter usufruire di un link corto rende più immediata e semplice la condivisione sia sui social network sia sui servizi di messaggistica, oltre a rendere il testo più “pulito” e senza distrazioni nella lettura. Quindi, creare uno short link (un mini URL) non è solo una esigenza estetica, ma spesso anche pratica. Vediamo insieme perché è così utile accorciare un link e quali siti puoi utilizzare.

I link shortener (cioè i programmi per accorciare link) nascono per evitare la frammentazione dell’URL nella casella di testo di una e-mail. Oggi, invece, sono principalmente utilizzati per ovviare ad alcune problematiche dei social, come il limite di caratteri per Twitter.

Ecco alcuni benefici nel ridurre la lunghezza di un link:

  • Come abbiamo anticipato, viene incontro alla ridotta disponibilità di caratteri di alcuni social network;
  • Si possono creare short link personalizzati e brandizzati (modificando lo slug del link accorciato), evitando una lunga serie alfanumerica a-personale e, per i più, incomprensibile;
  • Per motivi estetici, un mini URL appare decisamente più pulito e professionale; inoltre, se personalizzato darà un tocco di professionalità (brandizzazione) anche alle infografiche e ad altri contenuti pubblicitari;
  • Alcuni link shortener, come bit.ly, consentono di monitorare la tracciabilità dello short link creato, registrandone i click;
  • Sfatiamo un mito! Secondo il capo del settore Spam di Google, Matt Cutts, accorciare link non ha conseguenze sulla SEO, anzi. Infatti, è spesso possibile personalizzare lo slug del mini URL in chiave SEO.

Bitly

Tra i servizi più noti per accorciare un link c’è sicuramente quello offerto da Bitly, conosciuto anche come Bit.ly. La creazione di un link corto è totalmente gratuita e avviene previa iscrizione, semplicemente cliccando la dicitura “create your first link”. Nel caso si volesse utilizzare un dominio personalizzato si potrà optare per uno dei piani di abbonamento. Infatti, utilizzando un sito che accorcia link, il dominio che comparirà nell’URL corto sarà quello del sito utilizzato. Nel caso non si volesse investire in un abbonamento è comunque possibile personalizzare lo slug del link accorciato inserendo una parola chiave nella sezione “customize back-half”. Avrai, quindi, un link corto in cui il dominio sarà dato dal link shortener e uno slug personalizzabile (ad esempio, bit.ly/digital_flow).

Negli ultimi tempi, è stata aggiunta l’opzione per creare QRcode, presente anche in altri competitor.

TinyURL

Un po’ datato, ma sicuramente più semplice è il capostipite TinyURL. Intuitivo e scarno, basta semplicemente inserire nella prima schermata il link lungo e customizzarlo da subito. A differenza di Bitly, per poter accedere alle analytics del tuo short link serve sottoscrivere un abbonamento, con cui poter anche personalizzare il dominio.

GoDaddy!

GoDaddy è tra i più grandi gestori di domini, è un enorme cloud dedicato ad aziende indipendenti e di piccole dimensioni. Per questo se hai già un dominio con loro, potrai usufruire della loro piattaforma per creare short links brandizzati.

Ow.ly

Ow.ly è un  link shortener collegato direttamente alla piattaforma Hootsuite, in questo modo accorciando un link si potrà misurare il traffico al link stesso e monitorare il ROI di tutti i tuoi social media collegati all’account Hootsuite, direttamente dalla stessa dashboard. Il collegamento tramite un account garantisce maggiore sicurezza e si può accedere a ow.ly anche attraverso la versione gratuita di Hootsuite (sempre con la possibilità di ampliarne le funzionalità con un abbonamento).

L’alternativa italiana: Urly.it

Semplice da usare, ma con meno opzioni gratuite. Infatti, solo grazie all’abbonamento puoi personalizzare i tuoi link con un massimo di 5 URL a raccolta. Rispetto ad altri servizi, Urly non ha limiti nella creazione di short link.

Se cercavate il modo per accorciare link con Google URL shortener, fermatevi qui perché non è più funzionante dal 2018. Per fortuna vi abbiamo dato tante valide alternative!

Conclusioni

Se vuoi scoprire tanto altro puoi seguire Digital flow su Instagram, dove pubblichiamo contenuti utili per chi vuole conoscere meglio il mondo digitale.

Ti consiglio inoltre di iscriverti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle pubblicazioni del blog e ricevere contenuti esclusivi per te, ovviamente a tema digital marketing!

Leave a Reply

"Orientarsi nel digitale" ora disponibile!

La guida che ti mostra come trovare la tua strada ed entrare nel mondo professionale digitale

Guida Instagram "Profilo efficace"

É finalmente disponibile la nostra guida: