NeN: una storia di comunicazione e branding

Questo non è un articolo sponsorizzato e non vogliamo in alcun modo dare un giudizio sul servizio in sé, ma vogliamo parlare della strabiliante strategia di comunicazione di un brand nuovo e fresco che nell’ultimo anno si è ritagliato il suo posto nel mercato dell’energia in Italia.

Insomma, oggi parliamo di NeN.

NeN Torino

NeN Energia: cos’è e chi c’è dietro

“Non eravamo due amici in un garage”, questa è la prima cosa che si può leggere nella sezione Chi siamo del sito ufficiale di NeN e già ci lascia capire il mood comunicativo di questo brand.

Ed è proprio così.  L’idea, infatti, nasce da A2A, una delle realtà più importanti in Italia nel mercato dell’energia.

È la stessa NeN a spiegare da dove questa idea sia arrivata. “Studiando il mercato, ci siamo accorti che gli utenti di tutti i fornitori avevano le stesse domande: quanto spenderò a fine mese? Perché non capisco la bolletta? Questa burocrazia è davvero necessaria? Abbiamo deciso di rispondere ‘no’.

Da questo ‘no’ è venuta fuori una startup innovativa, digitale e che stravolge uno dei mercati più monotoni e ingessati che abbiamo in Italia, ovvero quello dell’energia.

Pensaci un attimo. Fino a qualche anno fa sarebbe stato davvero difficile dire che differenza ci fosse fra un fornitore ed un altro. Variava al massimo il prezzo di vendita dell’energia, ma alla fine con tutti gli extra aggiunti in bolletta era sempre difficile distinguere fra più e meno convenienti.

Con NeN, invece, l’energia diventa “in abbonamento” e il prodotto “energia elettrica” diventa così un servizio vero e proprio a cui abbonarsi. Dopo un’analisi iniziale, l’utente riceve una proposta ad hoc che prevede 12 bollette tutte dello stesso importo, da pagare una per ogni mese dell’anno.

Al termine dei 12 mesi si ricalcola e se si è consumato meno delle stime iniziali, si andrà in credito e la bolletta fissa dei prossimi 12 mesi si abbasserà. Viceversa, se abbiamo consumato più del previsto, si andrà in debito e si alzerà l’anno seguente.

Facile, semplice e intuitivo.

Investire per creare un brand

In una intervista del 2020, Daniele Francescon (Head of Growth di NeN) ha spiegato: “La scelta del linguaggio, sia scritto che visivo, è forse una delle cose a cui dedichiamo più energie, con un unico obiettivo: mettere in evidenza la nostra diversità e creare un brand.

Un brand. Un brand che non sia solo un nome e un logo, ma che sia qualcosa di più profondo e, soprattutto, di più chiaro per tutti.

Su questo, Danilo Crocetto, Digital Marketing Manager e Communication Manager di NeN, ha spiegato chiaramente, in un’intervista sul Post, quanto l’analisi di mercato iniziale abbia fatto la differenza in ottica di branding, giocando un ruolo fondamentale per interpretare un mercato come quello dell’energia.

Non è emerso, infatti, alcunché che interessasse le persone in questo settore. L’energia è qualcosa a cui, letteralmente, non si pensa e di cui agli utenti importa poco.

Non potendo dunque intercettare cosa piace alla gente dei servizi di energia, Crocetto e il suo team si sono messi alla ricerca di ciò che alla gente non piace dei servizi di energia e i risultati sono fondamentalmente riassumibili in questi tre punti:

  1. Alla gente non piace non conoscere il perché della cifra in bolletta, fatta di molteplici voci ritenute indecifrabili o addirittura misteriose;
  2. Alla gente non piace non avere il controllo sulla spesa, questo perché se non capisco da quali fattori dipende la cifra in bolletta non so cosa posso fare per abbassarla;
  3. Alla gente non piacciono i contratti per le forniture di energia, ritenuti troppo lunghi e complessi, e dunque incomprensibili e piuttosto misteriosi anch’essi.

NeN, come startup e come brand, nasce proprio per risolvere questi tre problemi e l’intero impianto comunicativo, dai Copy ai visual, è stato realizzato proprio con questo obiettivo in mente.

Vediamo degli esempi

Fin qui tutto chiaro, ma vediamo concretamente questo stile comunicativo così nuovo e insolito.

Vediamo, in sostanza, come si realizza una visione di marketing sul campo.

Cosa succedeva ai primi che si recavano sul sito ufficiale di NeN nel periodo di lancio?

Si ritrovavano difronte a questo messaggio qui.

NeN sito web

“Se ti sembra semplice è perché lo è.”

Quanta potenza comunicativa in questa singola frase che posiziona chiaramente e immediatamente il brand per chi lo scopre in quel momento sul sito per la prima volta.

Sulla stessa scia i banner pubblicitari che sovvertono la consueta comunicazione dei fornitori energetici e sposano le problematiche dei consumatori.

NeN banner pubblicitario

È quel “disdici quando vuoi” che aggiunge un altro tassello al branding di NeN.

Rievoca infatti altri servizi digitali più familiari alla gente, come Netflix. Sappiamo tutti quanto facile e poco vincolante sia un contratto di abbonamento a Netflix, giusto?! Ecco, NeN con quella frasetta ci dice che anche il loro contratto per la fornitura di energia può esserlo altrettanto.

NeN Internazionale

Questo è apparso a pagina intera sul retro della rivista di carta stampata “Internazionale”. Una meta-pubblicità che più che alla sintesi punta all’essere una godibile lettura. D’altro canto, sa rivolge ad un target che ha acquistato una rivista piena di contenuti da leggere.

La chiosa finale, in ottica branding, è davvero la ciliegina sulla torta: “Scegli chi non ha paura di farsi capire.”

NeN banner Internazionale

Nella versione online di “Internazionale”, invece, ecco un altro esperimento creativo per un banner che invita al click senza mai chiederlo esplicitamente.

Insomma, un vero e proprio caso di studio.

Perché una realtà del genere, dove tutti nel team (compreso il CEO) fanno dei turni di chat per toccare con mano l’esperienza utente, dove persino i codici sconto sono ironici e un po’ non-sense, in perfetto stile NeN (un esempio di codice sconto reale e irriverente? @prunella35), dove il target è chiaro e rispecchia l’approccio complessivo… C’è davvero tanto da imparare.NeN

Conclusione

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e ti sia stato utile per scoprire come funziona la comunicazione e il branding di NeN; se è così continua a seguirci!

Ricordati che se vuoi comprendere e sfruttare il digital marketing puoi seguire Digital flow su Instagram, dove pubblichiamo contenuti utili per chi vuole conoscere meglio questo mondo.

Ti consiglio inoltre di iscriverti alla newsletter, in questo modo riceverai un avviso ogni volta che uscirà un nuovo articolo sul blog e riceverai dei contenuti esclusivi, ovviamente a tema digital marketing.

In questo articolo ti ho parlato di NeN e delle sue strategie di comunicazione e branding innovative.

Comprendi e sfrutta il digital marketing.

Oppure rimani succube del suo potere e accettane le conseguenze.

Leave a Reply

"Orientarsi nel digitale" ora disponibile!

La guida che ti mostra come trovare la tua strada ed entrare nel mondo professionale digitale

Guida Instagram "Profilo efficace"

É finalmente disponibile la nostra guida: