Instagram Shopping: come creare un e-commerce Instagram!

La crescente digitalizzazione di molte delle nostre attività quotidiane e l’effetto amplificatore di questi anni di pandemia, hanno legato a doppio filo i termini shopping e e-commerce. La maggior parte degli acquisti , infatti,  oggi viene effettuata online, e sempre più aziende, dalle più innovative alle più tradizionali, decidono di gestire la propria attività anche (se non solo) sul web, creando Pagine Facebook, Siti Web corredati di Shop e account aziendali Instagram. In questo articolo parleremo della funzione Instagram Shopping e di come creare un e-commerce Instagram. Cominciamo!

L’evoluzione di Instagram: dalle foto allo shopping

Partiamo spendendo due parole su Instagram e su come si sia evoluta negli anni. Instagram è senza dubbio una delle piattaforme più utilizzate al mondo. Nata con lo scopo di condividere immagini, si è evoluta negli anni, integrando sempre più funzioni:

  • Filtri per le immagini: l’idea iniziale era quella di pubblicare foto che potevano essere modificate anche e soprattutto con l’utilizzo di filtri;
  • Video: il secondo step è stato quello di poter realizzare video da condividere;
  • Storie: la grande innovazione è arrivata con la pubblicazione di contenuti per un tempo limitato, 24 ore. Le Storie hanno segnato il passaggio dalla “qualità” del contenuto, alla “quantità”;
  • Dirette: le Dirette Instagram possono essere definite come l’evoluzione delle Storie;
  • La pubblicità: dal 2015 è stata aggiunta la possibilità di creare inserzioni (organiche o a pagamento) che consentono alle aziende di migliorare reputazione e engagement, nonché di aumentare traffico e conversioni.

Come funziona Instagram Shopping?

Questa nuova funzione è attiva solo attraverso app e  permette all’utente che visualizza il post di un determinato prodotto, di passare direttamente allo shop in un solo click, ed effettuare l’acquisto in pochi secondi!

Fare shopping su Instagram è facile e veloce e il bacino di utenza a cui attingere è in costante crescita.

Come creare un e-commerce Instagram ?

Attivare il proprio ecommerce su Instagram è altrettanto facile. Vediamo i passaggi necessari per poter vendere i propri prodotti su Instagram:

  • Verifica di possedere i requisiti necessari: attualmente è possibile attivare questa funzione in moltissimi paesi, ma non in tutto il mondo, è quindi necessario che la tua azienda si trovi in un mercato disponibile per poter taggare i prodotti. Altro requisito è che la tua Pagina Facebook non abbia limitazioni in base a età e Paese.
  • Attiva un account aziendale: non è possibile attivare lo Shop da un account personale, ma è possibile trasformare il proprio profilo personale in un account aziendale;
  • Collega Instagram a Facebook: per farlo ti basterà entrare in Impostazioni->Account->Account collegati e seguire le indicazioni;
  • Crea un catalogo: puoi scegliere se caricare manualmente i tuoi prodotti prodotti in una Vetrina, dalla tua Pagina Facebook, inserendo nome, immagine, prezzo, e altre info, o se creare un catalogo con Facebook Business Manager. In questo secondo caso potrai caricare le info manualmente, come con la Vetrina, importare un elenco di dati sotto forma di  file csv, collegarlo al tuo ecommerce;
  • Invia richiesta di approvazione: vai in Impostazioni->Azienda->Iscriviti a Shopping, seleziona il catalogo da collegare e invia la tua richiesta. Entro un paio di giorni la tua richiesta verrà valutata e riceverai una notifica;
  • Tagga i prodotti nei post: potrai taggare i prodotti presenti nei tuoi post, come fossero persone. l tag mostreranno il nome e il prezzo del prodotto e, cliccandoci sopra, gli utenti atterreranno su una pagina con i dettagli del prodotto e potranno accedere allo shop.

Cosa vendere su Instagram?

Ecco, dunque, come vendere su Instagram, ma cosa si può vendere su sulla piattaforma?

Il social network consente la vendita di beni fisici, che rispettino le normative di Facebook sulle vendite, ad esempio:

  • abbigliamento;
  • calzature;
  • prodotti di bellezza;
  • cosmetici;
  • gioielli;
  • accessori di arredamento.

Non è possibile vendere nessun genere di servizi, né commercializzare droghe, armi da fuoco, animali vivi, bevande alcoliche, tabacco e farmaci.

I vantaggi di vendere su Instagram

Per coloro che hanno deciso di gestire la propria attività commerciale tramite un account business su Instagram, il vantaggio è più che evidente! Basti pensare che il numero di account attivi in tutto il mondo si aggira intorno al miliardo. Questo fa della piattaforma un’eccellente vetrina dove promuovere i propri prodotti e attirare un vasto pubblico attraverso post accattivanti.

Instagram Shopping fornisce anche altre funzionalità interessanti, in grado di aumentare le interazioni con i post di shopping e aumentare le conversioni:

  • E’ possibile effettuare acquisti dagli shop degli account che segui già;
  • Puoi scoprirne nuovi  shop nell’apposita sezione Shop di Instagram;
  • Puoi creare una wish list di prodotti che ti piacciono e che potrai acquistare in un secondo momento.
  • Oltre a taggare i prodotti nei post foto e nei video, è anche possibile creare Storie alle quali aggiungere un adesivo con il link al prodotto.
  • Dopo aver taggato un minimo di 8 prodotti, nel profilo viene attivato automaticamente un nuovo tab che raccoglie l’elenco di tutti i prodotti taggati, che gli utenti possono facilmente consultare;
  • Instagram Shopping ha effetto retroattivo, è infatti possibile aggiungere tag a vecchi post creati prima dell’attivazione;

Un paio di consigli

I dati ufficiali divulgati da Facebook ci fanno comprendere come l’uso di Instagram Shopping sia una scelta vincente per aumentare le vendite, ma non bisogna dimenticare che Instagram è un social network in cui  gli utenti cercano storie coinvolgenti e contenuti accattivanti. Il consiglio, quindi, è quello di creare un profilo efficace, tramite cui stabilire un primo contatto con il proprio pubblico. Per farlo, sarà necessario far crescere il proprio profilo, pubblicando contenuti interessanti, che trasmettano il tuo valore aggiunto e gestire correttamente la comunity, per fidelizzare i tuoi followers. Solo dopo aver flaggato queste voci, e aver conquistato un certo seguito, potrai usufruire al meglio di Instagram Shopping, integrando i tag shopping all’interno di una narrazione più ampia.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo parlato di Instagram Shopping e di come la creazione si un e-commerce su questa piattaforma possa aiutare le aziende ad incrementare le vendite.

Ricordati che se vuoi comprendere e sfruttare il digital marketing puoi seguire Digital flow su Instagram, dove pubblichiamo contenuti utili per chi vuole conoscere meglio questo mondo.

Ti consiglio, inoltre, di iscriverti alla newsletter.

In questo modo riceverai un avviso ogni volta che uscirà un nuovo articolo sul blog e riceverai dei contenuti esclusivi, ovviamente a tema digital marketing.

Ti saluto, e ricorda…Comprendi e sfrutta il digital marketing.

Oppure rimani succube del suo potere e accettane le conseguenze.

 

 

 

Leave a Reply

"Orientarsi nel digitale" ora disponibile!

La guida che ti mostra come trovare la tua strada ed entrare nel mondo professionale digitale

Guida Instagram "Profilo efficace"

É finalmente disponibile la nostra guida: